Un gioiello di Sardegna nel Trio da premio “Cultura nel Mondo”: Mara, Appassionante e la Musica Internazionale

| di Giulia Serra
| Categoria: Arte
STAMPA

 

Un Premio dal respiro internazionale, quello alla Cultura nel Mondo, ritirato alcuni giorni fa nell'ambito del “Premio Internazionale Cultura, Arte, Spettacolo e Ambiente Città di Palinuro” : è solo l'ultima “tappa”, in senso cronologico, di un Trio che continua a riscuotere successi in giro per il mondo e ad incantare platee tra le più diverse e lontane.

Loro sono 3 giovani donne accomunate da un grande dono, quello della voce, messo a disposizione di un progetto ambizioso nato 11 anni fa col dichiarato intento di fondere lirica e pop: Appassionante, un nome che è anche il manifesto artistico di Giorgia, Stefania e Mara, meravigliose protagoniste di un sogno diventato realtà.

Energia mediterranea e tradizione lirica Italiana, in un connubio fresco e frizzante che ha conquistato mezza Europa, a partire dall'austera Germania che ne ha sin da subito riconosciuto il potenziale consacrando il Trio dal punto di vista artistico.

Palcoscenici internazionali, importanti programmi televisivi sulle tv Tedesche e Italiane, testimonials d'eccezione della compagnia aerea Airberlin e un tour che le ha portate in Austria, Svizzera, Portogallo, Sud Africa, Corea del Nord, Montecarlo, Miami, New York, Dubai, Mosca, Kazakhstan, Cina, Mauritius e Seychelles: luoghi, paesaggi e un pubblico sempre diverso al quale trasmettere la grandezza della cultura lirica proposta nella forma accattivante della rivisitazione pop.

Se lo spirito mediterraneo del Trio Appassionante è un elemento fondante, che questo racchiuda un prezioso gioiello Sardo è quasi scontato: è la voce di Mara Tanchis, rappresentante gioiosa di un'Isola che si apre al mondo con vitalità e raggiunge le vette alte di un successo meritato.

Se per lei casa è comunque Bolotana, paese natale e luogo dell'anima, l'estensione della sua voce raggiunge i popoli più disparati e risuona sui palchi di mezzo mondo.

Esperienze internazionali importanti che non smorzano comunque l'emozione dell'esibirsi in Italia: “recentemente siamo state ad Agrigento, nella Valle dei Templi, per i 150 anni della nascita di un grande scrittore come Pirandello – ci dice Mara - e abbiamo cantato alla presenza del Presidente della Repubblica Matterella. E' stata una serata davvero speciale”.

Musica, cultura, talento, passione, dedizione ed un pizzico di ironia: ingredienti che Mara ha saputo ben dosare e condividere in un progetto di elevato profilo artistico.

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK