Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Lavori sul Potabilizzatore del Temo: una settimana per interventi strutturali. Restrizioni notturne a Macomer e Bosa

| di Ufficio Stampa Abbanoa S.p.A.
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Acqua di migliore qualità grazie all’efficientamento di una delle vasche più importanti dell’impianto che serve Bosa e Macomer: stanno per partire gli attesi lavori che vedranno impegnate squadre Abbanoa e ditte specializzate nei lavori di efficientamento dei sistemi di trattamento delle acque. 

Per sette giorni, a partire da lunedì, il potabilizzatore del Temo sarà interessato dai lavori di miglioramento infrastrutturali dell’impianto. E’ il secondo intervento di questo genere che viene eseguito nel potabilizzatore del Temo e si inserire in un programma di attività ordinarie e straordinarie portate avanti nei potabilizzatori Bidighinzu, Truncu Reale, Pedra Majore, Castelsardo e Agnata. Obiettivo: migliorare la qualità della risorsa idrica da distribuire in rete. L’acqua grezza prelevata dagli invasi, infatti, ha necessità di sofisticati processi di trattamento per essere resa potabile. La Sardegna vanta il poco invidiabile record nazionale di dipendenza da queste fonti d’approvvigionamento e di conseguenza è anche la regione con il maggior numero di potabilizzatori: una cinquantina di vere e proprie fabbriche dell’acqua

I tecnici di Abbanoa avvieranno i lavori programmati nel potabilizzatore del Temo lunedì 20 febbraio 2017 e andranno avanti per 7 giorni. L’intervento comporterà lo svuotamento e successiva pulizia del secondo dei tre chiariflocculatori: vasche che consentono di trattenere le impurità dell’acqua grezza prelevata dall’invaso di Monteleone Roccadoria. Il primo chiariflocculatore era già stato oggetto dello stesso trattamento lo scorso gennaio. Anche nell’intervento programmato per la prossima settimana, il processo di potabilizzazione sarà garantito dalle altre due vasche, ma la portata d’acqua prodotta diminuirà di 50 litri al secondo.

Per mantenere sufficienti scorte nei serbatoi e garantire un adeguato livello del servizio, soprattutto nelle ore del giorno in cui si riscontrano i maggiori consumi, a partire da lunedì saranno effettuate chiusure notturne dalle 23.30 alle 5.30 nei Comuni di Macomer e Bosa. Sarà cura delle squadre di Abbanoa effettuare tutte le manovre in rete necessarie a limitare gli orari di chiusura in base all’andamento dei consumi e alla disponibilità nei serbatoi. Le restrizioni termineranno lunedì 23 gennaio 2017. Sarà cura di Abbanoa informare la clientela durante i lavori e al termine dell’intervento attraverso tutti i canali disponibili, compreso il sito internet aziendale che in caso di variazioni nelle attività garantirà un aggiornamento tempestivo rispetto alla tabella di marcia dei lavori.

Ufficio Stampa Abbanoa S.p.A.

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK