Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Dal Marghine Planargia all'Australia: le attività di internazionalizzazione che fanno varcare gli oceani agli studenti

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Le attività di internalizzazione della Rete Fri.Sa.Li World, patrocinate dalla Fondazione Friuli, continuano anche nel 2° semestre 2017.

Nel mese di Aprile una delegazione composta da dirigenti e dai rappresentanti di enti locali di varie Regioni d’Italia si è recata a Mosca e ha affrontato, con l’omologa Rete delle scuola di Mosca, il tema dell’ecologia e delle fonti di energia rinnovabili. Nei primi giorni di maggio, 50 studenti e Docenti si sono ritrovati a Genova per l’VIII edizione del progetto “Cittadinanza e Costituzione”; è un importante incontro tra studenti e Docenti di tutte le Scuole aderenti alla Rete che, fin dalla prima edizione tenutasi ad Atene il 2 giugno del 2010, ogni anno, alternandosi in varie Regioni, si ritrovano per analizzare un articolo della Costituzione Italiana e le relative implicazioni nella vita quotidiana. Sempre nel mese di maggio un gruppo di studenti e Docenti dell’I.C. “G. Caria” si sono recati a Chisinau per la rituale visita di studio presso scuole e famiglie di studenti Moldavi; ad ottobre sarà ricambiata la visita.

Nel mese di luglio le Scuole della Reste Fri.Sa.Li World varcano gli oceani e si recano per quattro settimane in Argentina (ad Avellaneda nello stato di Santa Fe) mentre un altro numeroso gruppo composto da 42 persone tra studenti e Docenti, appartenenti alle Scuole delle varie Regioni, sono in partenza per l’Australia in ben quattro destinazioni: Brisbane, Sunshine, Melton, Mont Gambier.

Dal Marghine Planargia partiranno alla volta dell’Australia studenti dell’I.I.S. “S.Satta” (De Pau Sara, Sotgiu Roberta, Fiori Maria), dal Liceo “G. Galilei” (Atzori Carlotta, Congiu Camilla), dall’I.I.S. “G.A. Pischedda” (Zucca Elisabetta, Sias Angela, Unali Giulia) e Docente accompagnatore di tutto il gruppo sarà quest’anno il Prof. Massimo Marrone, che insegna lingua inglese al Liceo “G. Galilei”.

Il Coordinatore Nazionale: “Le attività di internazionalizzazione hanno l’obiettivo non solo di accrescere l’offerta formativa delle Istituzioni Scolastiche, ma anche di accrescere le competenze linguistiche, storiche ed economiche degli studenti, obiettivi questi che si integrano pienamente con il nuovo concetto di globalizzazione e integrazione culturale, che affascina sempre più i giovani, facendoli sentire in concreto cittadini del mondo.

Anche l’ITS Efficienza Energetica Sardegna, che aderisce fin dal 2013 alla Rete Fri.Sa.Li. World, partecipa all’internazionalizzazione, così come peraltro sempre più richiesto dal MIUR. Gli studenti, nei prossimi mesi, partiranno per gli stage formativi in Portogallo e in Slovenia, presso aziende leader del settore dell’Efficienza Energetica e dell’Agroalimentare, mentre proprio in questi giorni si è concluso l’iter che prevede l’arrivo presso l’ITS di 5 studenti e di un Docente delle scuole tecniche dell’Argentina, in seguito agli accordi sottoscritti negli anni scorsi, che frequenteranno lezioni d’aula e stage in Aziende già partner dell’ITS. 

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK