L'ATS sblocca i Comitati Etici della Sardegna: ora si potranno vagliare le richieste di accesso alle cure sperimentali

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA


Una notizia che fa tirare un sospiro di sollievo ai pazienti sardi bisognosi di accedere alle cure di tipo sperimentale: dopo quasi 5 mesi di stallo, l'Azienda per la Tutela della Salute ha nominato il suo Comitato Etico
Del caso ci eravamo occupati la scorsa settimana, raccogliendo la denuncia di una donna ammalata di tumore che si era trovata nell'impossibilità di accedere ai farmaci “ad uso compassionevole” a causa dell'inattività del Comitato Etico, l'organismo indipendente al quale spetta il compito di autorizzare la fattibilità di terapie sperimentali su pazienti con particolari malattie. 
La mancata nomina, dopo la decadenza di Giugno legata alla riorganizzazione sanitaria in Sardegna,  aveva causato un blocco della procedura che si attiva per valutare i singoli casi. 
Ieri mattina l'ATS ha pubblicato la Delibera del Direttore Generale con la quale si nominano i componenti e si istituisce il Nuovo Comitato. 
Di ieri sera invece la notizia, anch'essa positiva, che l'AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, ha validato il Comitato Etico dell'Azienda Ospedaliera di Cagliari, ri-nominato il mese scorso ma ancora impossibilitato ad esercitare in attesa della validazione dell'Agenzia del Farmaco. 
Un passaggio, quest'ultimo, al quale si dovrà sottoporre anche il Nuovo Comitato Etico dell'ATS prima di essere ufficialmente operativo e che ci si augura possa concretizzarsi nel più breve tempo possibile.
Nei giorni scorsi anche la Consigliera Regionale del PD Daniela Forma si era attivata per imprimere un input sull'Assessorato Regionale, depositando una Interrogazione sul caso all'Assessore alla Sanità Luigi Arru e diffondendo ieri le due buone notizie che ridanno speranza a tutti coloro che lottano quotidianamente contro malattie particolarmente insidiose. 

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK