Dimensionamento Scolastico. A Bortigali si decide insieme: i genitori votano per l'accorpamento

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

BORTIGALI. Nel paese di Bortigali le decisioni importanti si prendono insieme.

In ragione di questo, il Sindaco Francesco Caggiari ha riunito nei giorni scorsi i genitori degli studenti delle scuole per discutere la proposta di passaggio dall'Autonomia Scolastica del Binna Dalmasso di Macomer a quella dei paesi di Bolotana, Silanus e Lei: una scelta non di poco conto, visto che il trasferimento degli studenti bortigalesi è, ad oggi, l'unico modo per salvare la 3^ Autonomia del Marghine.

Come abbiamo già raccontato, nell'ambito della discussione sul Dimensionamento Scolastico nel territorio, il Primo Cittadino di Bortigali ha giocato un ruolo importante, legando indissolubilmente la possibilità di aderire alla 3^ Autonomia del Marghine allo spostamento della sua Presidenza dall'attuale sede di Bolotana a quella di Silanus.

La nostra è una proposta di buon senso – dice Caggiari – Silanus, oltre ad avere il maggior numero di iscritti, è baricentrico territorialmente rispetto a Bortigali, Bolotana e Lei”.

Se la proposta avanzata dal Sindaco di Bortigali era stata accolta e votata all'unanimità da tutti i Sindaci dell'Unione dei Comuni, riunitisi il 7 Novembre scorso a Macomer, prima di procedere con la Delibera della sua Giunta per ufficializzare la decisione lo stesso Caggiari ha voluto che a dare il via libera fossero i genitori degli studenti del suo paese.

L'incontro si è tenuto presso i locali della Biblioteca Comunale e la discussione si è allargata alle varie problematiche della scuola, soffermandosi in particolare sul tema della qualità della formazione dei ragazzi.

Alla fine i genitori presenti hanno espresso la propria posizione: su 17 votanti, 14 si sono espressi a favore dell'accorpamento delle Scuole di Bortigali all'Autonomia Scolastica di Bolotana, Lei e Silanus con gli uffici di Presidenza trasferiti in quest'ultimo paese.

Bortigali dunque, in modo democratico e partecipativo, si è espresso positivamente per il trasferimento dei propri studenti.

La proposta sarà ora valutata nell'ambito del Piano di Dimensionamento Scolastico dell'anno 2017/18 della Provincia di Nuoro.  

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK