Macomer. Alloggi a Canone Moderato: pubblicato il bando per l'assegnazione di 16 abitazioni

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

MACOMER. Complessivamente, sono 22 le abitazioni a canone moderato messe a disposizione dall'amministrazione comunale di Macomer: di queste, 6 sono già state assegnate, mentre per le 16 ancora da assegnare è stato pubblicato un nuovo bando per la formazione e l'aggiornamento della graduatoria.

Gli alloggi si trovano in via Dalmasso, rientrano in un quadro più ampio di riqualificazione dell'area dell'ex BDR nella vecchia zona industriale di Macomer e sono attualmente in fase di ultimazione: 10 sono destinati alla locazione per almeno 15 anni e prevedono la possibilità di acquisto da parte del conduttore, 6 sono invece riservate alla locazione in via permanente. Alle due categorie corrispondono 2 distinte graduatorie.

Per partecipare al bando è necessario avere la residenza anagrafica oppure svolgere l'attività lavorativa principale nel Comune di Macomer: un requisito, quest'ultimo, che vuole agevolare chi lavora in città ma è escluso, per ragioni di reddito, dall'assegnazione degli alloggi di edilizia popolare Area, con particolare riguardo per le famiglie con figli a carico.

Il reddito lordo minimo richiesto è pari a 14.162 Euro, mentre il limite massimo per partecipare al bando è individuato in 28.324 Euro per gli alloggi a locazione permanente, 45.205 Euro per gli alloggi che prevedono la possibilità di acquisto.

Le abitazioni sono pensate per rispondere alle esigenze abitative sia dei nuclei familiari che di persone singole e vanno dai 28 agli 86 mq di grandezza, con canoni di affitto mensile decisamente appetibili che oscillano tra gli 82 e i 251 Euro.

Il termine per la presentazione delle domande è il 28 Febbraio 2018.

Tutti i dettagli e i documenti sono pubblicati nel sito istituzionale del Comune.

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK