A Bolotana Padre Salvatore Morittu e i Sogni a Colori degli Ultimi

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

BOLOTANA. Gli ultimi, quelli che stanno ai margini della società, e un uomo, un frate, che decide di dedicare la sua esistenza ad offrire loro aiuto, protezione e sostegno: non sarà la presentazione di un libro che esclude i sentimenti quella che si terrà a Bolotana questo Venerdì 16 Febbraio, perché l'ospite è Padre Salvatore Morittu, una figura di spicco e decisamente di peso nel panorama non solo Sardo.

La sua storia e la sua vita, densa di una umanità fuori dal comune ma anche di grandi obiettivi raggiunti con la tenacia ed il lavoro, è contenuta in un prezioso libro scritto a quattro mani con Giampaolo Cassitta: saranno gli stessi autori a ripercorrerne i passaggi più importanti nell'incontro pubblico che si terrà presso l'aula consiliare alle ore 18.

Gli esclusi dalla società e il loro recupero, la prima comunità residenziale per i tossicodipendenti in Sardegna e quella voglia di non fermarsi, di allargare le braccia ed accogliere coloro che hanno bisogno, che hanno perso la via e se stessi: storie di cadute, di mani tese verso l'altro, di sogni da raggiungere e di sogni realizzati, di colori, di sfumature e di vita.

Sicuramente un appuntamento importante ed un incontro da non perdere quello organizzato dalla Biblioteca Comunale di Bolotana e dall'Assessorato alla Cultura.

A dialogare con Padre Morittu e Giampaolo Cassitta saranno la Sindaca di Bolotana Annalisa Motzo e l'Assessora Laura Cosseddu.

Sarà interessante per i bolotanesi, inoltre, l'esempio positivo di riutilizzo di una struttura abbandonata da anni nel territorio di Siligo, che Padre Salvatore ha trasformato in quella che oggi è la Comunità agricolo-pastorale Mondo X Sardegna nella quale lavorano una trentina di ragazzi che si erano imbattuti nel tunnel della droga e che si sono impegnati in un programma di recupero psico-sociale.

Un modello che potrebbe dare spunti di riflessione sulla questione Monte Senzelo, sul cui recupero s'interroga in queste settimane il paese.

 

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK