Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Aumenti del servizio idrico a Tossilo, Abbanoa risponde: "tariffa identica in tutto il territorio". Annunciati 725 mila Euro di investimenti

| di Ufficio Stampa Abbanoa S.p.A.
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

Operatori tecnici e commerciali a disposizione lunedì 21 maggio nell'area industriale di Macomer per sopralluoghi, verifiche e ogni approfondimento utile per i Clienti. Presso il Consorzio Industriale è già attivo un punto informativo. Abbanoa sta adempiendo agli obblighi di legge (LR n.10/2008) rilevando dal Consorzio in liquidazione la gestione del depuratore, della rete idrica e fognaria dell'area.

Da alcune settimane è stato richiesto agli operatori e residenti di valutare il proprio profilo di consumo per scegliere la tariffa più adeguata tra quelle determinate a livello regionale e uguali in tutti i territori della Sardegna, peraltro da sempre applicata a tutta la cittadinanza di Macomer e Borore.

TARIFFE. Abbanoa applica una tariffa che ha natura di corrispettivo, calcolata su costi e investimenti secondo una formula tariffaria stabilita dall'Autorità Nazionale, ARERA. In Sardegna – regione che vanta le tariffe più basse d'Italia – Abbanoa applica una tariffa identica in tutto il territorio, con differenziazione tra domestico residente, non residente e attività produttive. La tariffa che dal primo giugno sarà applicata al Consorzio Industriale è la stessa applicata agli operatori economici di Macomer  e Borore che non hanno sede fisica nell'area del Consorzio. Il Consorzio già dal 2006, anche senza la presa in carico da parte di Abbanoa, avrebbe dovuto modificare le tariffe adeguandole al metodo tariffario unico del servizio idrico integrato.

LE ATTIVITÀ INDUSTRIALI. La zona industriale di Macomer è divisa in due aree distinte, Tossilo e Bonu Trau, che ospitano circa 170 aziende, di cui una quarantina a Tossilo e la gran parte a Bonu Trau.

Tra le principali utenze assistite da Abbanoa per la verifica del profilo di consumo idrico e di conferimento in pubblica fognatura figurano due caseifici, un sito per la stagionatura e deposito di formaggi e uno per il trattamento del siero, un macello, un sito per la lavorazione di carni, varie officine meccaniche e di carpenteria metallica, un sito per produzione di moduli cartacei e uno di calcestruzzi, un distributore di carburanti, un ecocentro, un deposito di mezzi per la raccolta dei rifiuti, un produttore di gas tecnici e un deposito regionale per la logistica di una nota catena di supermercati.

In previsione dell'acquisizione della rete fognaria e dell'impianto  di depurazione a servizio della Zir sono già stati effettuati i controlli relativi agli scarichi, quindi alla presenza delle necessarie autorizzazioni allo scarico che sono  obbligatorie  per tutti gli scarichi derivanti da attività industriali. Abbanoa ha accertato l'origine dello scarico; la presenza dell'autorizzazione allo scarico; la presenza dei sistemi di trattamento laddove necessari; l'idoneità dei sistemi di trattamento presenti; la presenza di allaccio alla rete idrica e la presenza di fonti autonome di approvvigionamento idrico. 

STATO DI CONSISTENZA DELLE INFRASTRUTTURE

Le verifiche sulle infrastrutture hanno evidenziato numerose criticità che impongono immediati e significativi investimenti.

L'intero sistema è sovradimensionamento rispetto alle attuali esigenze idriche in ragione della ridotta attività industriale. Analogamente sovradimensionato è il depuratore.

PIANO DEGLI INTERVENTI

Abbanoa è pronta a investire  725 mila euro per interventi di efficientamento delle reti idriche e fognarie, con un intervento specifico sul depuratore per 200.000 mila euro, cui seguirà un ulteriore intervento di 300.000 euro

Con la presa in carico saranno definiti gli ulteriori interventi di efficientamento dell'intero sistema idrico da realizzarsi entro l'anno.

REGOLARIZZAZIONE DELLE UTENZE

Le aziende sono state chiamate a manifestare la volontà di accedere ad una delle tariffe previste dalla Autorità.  

I Clienti devono scegliere la categoria tariffaria più confacente alle proprie esigenze di consumo, distinguendo ad esempio tra domestico residente e domestico non residente, ovvero altre tariffe agevolate o tariffe industriali.

In particolare l'attività in corso prevede che:

  1. Abbanoa succede nei contratti stipulati con il Consorzio ma è necessario che i Clienti esprimano la loro volontà per l'attribuzione tariffaria;

  2. Abbanoa non vuole, da sola, attribuire la categoria tariffaria senza aver prima acquisito dal Cliente precise indicazioni;

  3. I Clienti entro la data del 18 maggio sono invitati a formulare le loro richieste, questo al fine di applicare la corretta categoria ed importi alla successiva fatturazione;

  4. Dopo il 18 maggio Abbanoa intende provvedere alla registrazione dei dati e alla verifica delle richieste dei Clienti, per eseguire le procedure prima della presa in carico;

  5. Dal giorno 21 maggio il personale Abbanoa opererà in continuità per assistenza Clienti in loco;

  6. I consumi sino al 31 maggio saranno fatturati dal Consorzio. Nella stessa data sarà effettuata la lettura di avvio;

  7. I consumi dal 1° giugno saranno rilevati alla scadenza del trimestre di avvio, elaborati e fatturati nel mese di settembre, con pagamento rateizzato come nel resto della regione.

  8. Nel caso in cui il Cliente non scelga la categoria tariffaria completando l'accreditamento, si vedrà attribuita la categoria tariffaria per le attività produttive (che potrebbe essere la meno favorevole per il Cliente).

  9. Nel caso in cui si rilevi l'assenza di dati fondamentali (ad es. titolarità in vita dell'utenza, corrispondenza di dati tecnici e amministrativi) e in assenza di dichiarazione dell'effettivo titolare, Abbanoa provvede alla cessazione d'ufficio dell'utenza con l'interruzione del servizio.



 

Ufficio Stampa Abbanoa S.p.A.

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK