Macomer. Esche avvelenate nel parco, il Comune chiude il Circuito: area interdetta al pubblico per la bonifica

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

MACOMER. La Polizia Locale, nella giornata di Lunedì, aveva trovato alcuni bocconi avvelenati all'interno della Pineta Albano, destinati con tutta probabilità ai tanti animali domestici che frequentano il parco. La segnalazione, giunta in Comune, ha dato origine alla 1^ ordinanza dell'anno 2019: la chiusura e l'interdizione al pubblico di tutta l'area verde sita nel viale Pietro Nenni.

Decisione radicale quella assunta dal Comune, che a fronte del rinvenimento delle sostanze velenose ha decretato d'urgenza: “stiamo parlando di uno spazio molto frequentato, sia da cittadini che sono proprietari di cani e lo utilizzano come luogo di svago per i loro animali domestici, che da giovani e famiglie – ci dice Andrea Rubattu, Assessore all'Ambiente della Giunta Succu - abbiamo deciso di chiudere temporaneamente il Circuito per procedere alla bonifica dell'area”.

La bonifica, già in corso, dovrebbe essere ultimata nella giornata di domani: “con tutta probabilità già Mercoledì lo spazio sarà riaperto al pubblico - assicura l'Assessore, che esprime anche tutto il suo sdegno per l'accaduto. “Quel veleno poteva essere ingerito, oltre che dai cani, anche da un bambino – commenta - non capisco come qualcuno possa essere disturbato dalla presenza degli animali al parco, tra l'altro solitamente accompagnati dai proprietari, ed arrivare a compiere gesti di questo tipo”.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK