Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Basta con congetture e illazioni prive di fondamento.

Uiltrasporti Centro Nord Sardegna

| di Franco Cappai
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

Comunicato Sindacale Uiltrasporti Centro - Nord Sardegna

 

                                       “Basta con congetture e illazioni prive di fondamento”

 

Non posso certo esimermi dall’esprimere come segretario della categoria sindacale del settore di Igiene Ambientale del Centro - Nord Sardegna, il mio pensiero relativamente alla vecchia telenovela ( a questo punto oserei dire ridicola ) che riguarda la costruzione della nuova linea di Termovalorizzazione di Tossilo a Macomer, ci sono come al solito coloro che con l’allarmismo ci convivono giornalmente e che pur di creare confusione aprono la bocca per prendere aria e per fare dichiarazioni e slogan che non hanno nessun fondamento scientifico al riguardo.

Tutti avranno avuto modo di leggere e vedere recentemente nelle testate e nei media regionali della Sardegna, del sequestro e del dissequestro dei lavori della nuova linea di Termovalorizzazione di Tossilo, che purtroppo per tre lunghi  mesi, ha impedito a tanti colleghi di continuare a lavorare onestamente per portare il pane a casa, tant’è, adesso sembrerebbe che il tutto proceda senza ulteriori intoppi o perlomeno ce lo auguriamo, considerato il fatto che, se per questi infiniti ricorsi, nessuno (pur perdendo la causa) debba pagare, abbiamo il timore che, come gira il tempo, qualche altro “virtuoso dell’ambiente” la mattina si alzi con il piede sbagliato e ne proclami uno nuovo, giusto per far parlare di sé.

Non credete sia ora che chi “sbaglia paghi”, normalmente nello stato di diritto questo dovrebbe accadere, ma a quanto sembra, tutti si sentono legittimati a presentare ricorsi a iosa, ma mai a pagarne direttamente le conseguenze nel caso di rigetto degli stessi. Ecco la nostra paura che come operai ci portiamo avanti da tempo, da anni, nei quali siamo stati tacciati di essere alla stregua degli untori di un intero territorio, che invece rispetto ad altri, e anche grazie a noi come operatori e proprio alle strutture esistenti nel settore dello smaltimento dei rifiuti si può definire realmente virtuoso e privo di problemi di inquinamento ambientale.

Trovo davvero ipocrita e fuorviante quello che continuamente affermano sia dal punto di vista sanitario che ambientale, evidentemente non hanno altri argomenti da mettere in campo e per niente soddisfatti di aver fatto allungare eccessivamente i tempi della ristrutturazione della nuova linea di Tossilo anche a danno dell’intera comunità, continuano a cavalcare l’onda delle falsità adesso come prima, nonostante i pesci in faccia e tutte le bocciature subite , ostinandosi, ancora a divulgare illazioni prive di fondamento alcuno.

Credo senza paura di smentita, che per il nostro territorio solo un sano e serio confronto tra le parti possa apportare dei benefici, con la speranza che lor signori ci degnino di ascolto ed evitino di restare fermi sul loro insindacabile credo, d’altronde, la democrazia da loro continuamente sbandierata, non si basa certo sui veti, ma tant’è, il mondo va avanti e prima o poi se ne dovranno pur fare una ragione!

Magari… lo auspico, con maggiore attenzione si potrebbero dedicare a una rivalutazione delle loro idee ambientali, evitando che rimangano vane, frutto di una contestazione sterile, che invece in altro modo, troverebbe maggior favore e appoggio tra i cittadini, le rappresentanze sindacali e gli operai stessi, portando avanti una battaglia comune che possa finalmente dirimere un problema che ci tocca “tutti” in maniera molto diretta, la salvaguardia ambientale e il diritto al lavoro dei tanti disoccupati del nostro vasto territorio.

Nel rispetto delle parti.

                                                                  Franco Cappai                                                                                          Segretario Territoriale Uiltrasporti                                                                              

                                                                                                        

Franco Cappai

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK