L'Università La Sapienza premia i suoi laureati eccellenti: c'è anche la macomerese Anna Satta

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

ROMA. C'è anche la 25enne di Macomer Anna Satta tra i “laureati eccellenti” premiati nelle scorse settimane dall'Università La Sapienza di Roma nell'ambito della manifestazione La giornata del Laureato

Percorso magistrale in “Ingegneria per l'ambiente e il territorio” concluso con il massimo dei voti e rispettando pienamente i tempi stabiliti, Anna ha partecipato alla cerimonia tenutasi nell'aula magna del Rettorato rientrando nei migliori 400 dei circa 18000 laureati nel corso dell’anno accademico 2017-2018 . Presenti il magnifico rettore Eugenio Gaudio, il Presidente della Fondazione Roma Sapienza Antonello Folco Biagini e il Presidente onorario della Fondazione Roma Emmanuele Francesco Maria Emanuele: “una giornata molto emozionante – ha commentato Anna – è stato bello ricevere un riconoscimento importante e le congratulazioni da parte di grandi personalità del mondo accademico”. 

Se il 110 e lode le è valso l'importante riconoscimento accademico, per la giovanissima ingegnera macomerese si è aperta anche la porta di una delle più grandi società italiane, Terna, l'operatore che gestisce la trasmissione dell'energia elettrica sul territorio nazionale. Attraverso una stringente selezione, Anna si è conquistata uno stage di sei mesi nell'ambito del progetto Next Energy 3, entrando a far parte dello staff dell’area Innovation, Digital and Energy Solutions, nel quale l'azienda inserisce i giovani più brillanti individuati tra i neolaureati di Ingegneria, Matematica, Fisica, Statistica ed Economia.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK