Macomer. Il Comune attiva Free Book: prenotazioni online per i libri di testo delle scuole

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

MACOMER. Da Lunedì 22 Luglio sarà attivo il nuovo servizio online sul sito istituzionale del Comune che consentirà le prenotazioni informatizzate dei libri della scuola primaria.

Si chiama Free Book ed è stato adottato dall'Assessorato comunale all'istruzione, guidato da Tiziana Atzori, con l'obiettivo di facilitare e velocizzare le procedure di prenotazione dei libri di testo per le scuole.

Come funziona?

Per effettuare la prenotazione dei libri ogni utente (presumibilmente il genitore), attraverso la sezione “Servizi online/cedole librarie” presente sulla Home del sito istituzionale del Comune, accede al sistema inserendo il codice fiscale dell’alunno.

Una volta effettuato l’accesso si aprirà la pagina di prenotazione, dove sono visualizzati i dati anagrafici e la scuola/classe dell’alunno, riferiti all'anno 2019/2020. Si procede alla prenotazione inserendo almeno un numero di telefono per poter essere contattati dal negoziante che la famiglia sceglie.

Viene quindi indicato il “kit” scolastico ( pacchetto di libri relativo ad ogni classe) e, in caso di frequenza della prima o quarta classe, la scelta per la prenotazione anche del libro di religione. 

Il kit potrà essere prenotato presso uno dei negozi convenzionati e presenti nell'elenco visitabile nel menù a tendina: l'indicazione del negoziante è obbligatoria per poter procedere alla prenotazione. Dopo aver effettuato la prenotazione (semplicemente cliccando su prenota), il sistema genererà un promemoria che l'utente potrà salvare in pdf o stampare. Una volta effettuata la prenotazione, la stessa non potrà essere cancellata, per farlo occorre contattare il negoziante .

Il sistema riepiloga quindi all'utente i dati della prenotazione ed eventualmente quelli del ritiro.

Nel caso in cui il codice fiscale non sia presente nel sistema occorrerà recarsi presso l'ufficio pubblica istruzione del comune. Rimane la possibilità di recarsi direttamente presso le librerie convenzionate: in tal caso sarà il negoziante che effettuerà la prenotazione dei libri per conto dell’utente con il suo codice fiscale e in base alla richiesta.

Un sistema immediato, agevole, semplice e comodo per tutti” - è il commento dell'Assessora Tiziana Atzori.

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK