Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Spazio Aperto. Bolotana, la lettera di un cittadino dopo i fatti di cronaca: "non voglio pensare che anche il mio paese sia caduto nella spirale razzista"

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
Il furgone distrutto dalle fiamme 2 settimane fa

 

BOLOTANA. Riceviamo e pubblichiamo volentieri la lettera aperta giunta oggi in redazione a firma di un cittadino. Una breve riflessione indotta dai recenti fatti di cronaca accaduti nel paese di Bolotana.

Sono un cittadino di Bolotana, non più residente nel mio paese in quanto le evoluzioni della vita hanno portato fuori.

Volevo esprimere tutta la mia tristezza ed il mio rammarico per gli ultimi due attentati che ci sono stati nel paese, entrambi a danno di una famiglia rom che si è recentemente stabilita nel nostro paese.

Sono profondamente dispiaciuto in quanto tali manifestazioni razziste, a mia memoria, non si sono mai verificate.

Il nostro è stato sempre un paese aperto e ospitale abitato da persone civili e corrette.

Purtroppo sono fuori dalle dinamiche sociali, ma non voglio pensare che anche il mio paese sia caduto nella spirale razzista e di intolleranza che il vento di una destra retrograda e cattiva sta esalando in tutta Italia.

Io ero e rimango convinto di essere nato e vissuto in un paese civile ed aperto e che mantenendo queste prerogative avrà la possibilità di tornare all'antico splendore.

                                               Pier Luigi Meloni, Nuoro
 

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK