Bolotana. Consiglio comunale lampo. Folla fuori dal Municipio attende l’uscita dei consiglieri asserragliati dentro lo stabile

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA
I bolotanesi aspettano l'amministrazione comunale

BOLOTANA. Cresce il malcontento e la rabbia tra i commercianti bolotanesi. A far alzare il livello di guardia il tanto atteso consiglio comunale di questo pomeriggio che ha riempito la sala consiliare di pubbico.

La doccia fredda è arrivata in apertura di seduta quanto è stato comunicato che il consiglio avrebbe discusso solamente dell’unico punto all’ordine del giorno: “modifica al Regolamento Generale delle Entrate Tributarie Comunali”.

Si è approvato l’articolo 21 bis del regolamento generale dei tributi. In poche parole consente al comune di rateizzare gli importi della Tari in tre anni con il minimo degli interessi.

E’ stato dunque un consiglio comunale lampo che ha deluso parecchio le aspettative della tante persone arrivate con la speranza di avere risposte dall’amministrazione comunale in merito alle aliquote astronomiche che hanno fatto schizzare alle stelle l’importo delle bollette.

All’uscita dall'aula consiliare del sindaco Francesco Manconi e dei consiglieri il pubblico ha cominciato a borbottare per poi passare al grido “buffoni, buffoni”.

In questo momento la folla ha circondato il palazzo comunale in attesa dell’uscita dei propri amministratori: “pretendiamo risposte e rispetto” è il commento generale.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK