Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Bolotana. Viaggio Sicuro: campagna informativa su sicurezza stradale e trasparenza in materia di RCAuto

| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

BOLOTANA. Primo incontro informativo sul tema della sicurezza automobilistica voluto da Federcarrozzieri e sposati da Adiconsum. 

L'incontro si terrà Venerdì 11 dicembre 2015 alle ore 17:30 in aula consigliare. 

La campagna ha l'obiettivo di informare con compiutezza sul da farsi in caso di sinistro, di guasto, di foratura; di approfondire i pericoli derivanti da uno scorretto comportamento alla guida ed al trasporto non in sicurezza dei bebè o dei bambini. La casistica degli incidenti rimanda ad un numero sempre maggiore di "casi futili" , quotidiani e facilmente evitabili che espongono l'automobilista a rischi anche gravi.

 Le forze dell'Ordine, poi, sono spesso chiamate più a dirimere controversie fra automobilisti che a verbalizzare scorrettezze sul comportamento stradale innescando così, un meccanismo di non facile soluzione e di aggravio del lavoro degli Organi preposti al controllo e tutela, meno alla conciliazione stradale delle parti in contrasto! 

Non solo un "ripasso d'autoscuola" ma anche un momento per chiarire con maggiore trasparenza, il da farsi in caso si debba compilare il CID o aderire ad una convenzione assicurativa Rcauto. Il mondo del libero mercato e del web non aiuta la corrispondenza di informazioni più specifiche e le nuove normative sembrano viaggiare verso una direzione di unilateralità del comportamento dettata dal mondo delle automobili, non sempre in favore dell'automobilista spesso ignaro della specifica di clausole vessatorie, di massimali e franchigie, di normative più recenti. Così, in quanti potremmo rivendicare una buona conoscenza della nostra autovettura? Quanti di noi, in caso di guasto o incidente in auto sono veramente preparati ad affrontare un'emergenza? Ed un incidente? Quanti di noi sanno cosa prevedere il codice della strada, cosa fare in caso di sinistro con un'altra vettura? Che fare? Chi chiamare? Questi, che possono sembrar momenti di ordinaria quotidianità per chi trascorre molto del suo tempo in auto, in coda al casello autostradale o al semaforo sono in problemi quotidiani. La Federazione dei Carrozzieri Indipendenti, quelli cioè liberi da qualunque convenzione o rapporto fiduciario con le assicurazioni, hanno deciso di rispondere alle problematiche dei propri utenti, informandoli. 

Alla campagna ha aderito Adiconsum, da sempre impegna in difesa della tutela dei diritti del cittadino e di una educazione alla consapevolezza da parte dell'utente su ciò che acquista, sui servizi di cui usufruisce e per i quali paga. La casistica di controversie fra compagnie assicurative ed utenti, specie negli ultimi anni, è sempre di maggiore rilievo con dati quasi sempre in sfavore dei cittadini. Come comportarsi e cosa fare per essere più consapevoli di ciò che si firma? Come opporsi a clausole vessatorie non sempre illustrate e spesso eluse al momento delle stipule contrattuali? 

Viaggiare sicuro significa essere informati ed accorti su quanto ci accade e su cosa è necessario sapere per non incorrere nei mille pericoli della strada e nelle mille insidie contrattuali del vasto mondo automobilistico ed assicurativo. 

Le raccomandazioni? Verificare sempre che la propria autovettura sia in regola con tutte le norme di sicurezza, fare controlli frequenti e, quando si stipula l'obbligatorio RCauto, fare attenzione alle offerte commerciali. Spesso, una scontistica allettante nasconde la rinuncia a servizi di assistenza e tutela che in caso di sinistro potrebbero essere essenziali. Clausole vessatorio riportate ai margini o in calce ai contratti, non sempre illustrate con trasparenza  generano problemi ad una percentuale molto alta di automobilisti. Anni di controversie, perizie e cause legali non hanno risolto il disagio di decine di cittadini che si sentono gabbati dal sistema. Ed allora, prima che prendano piede informazioni sbagliate o distorte, che i cittadini siano costretti a farsi difendere da legali ed entrare nel circuito dei lunghi tempi della Giustizia italiana Federcarrozzieri ha chiesto alla Adiconsum di aiutarli a dirimere le controversie generate spesso dall'assenza di conoscenza. 

Le carrozzerie Federcarrozzieri e gli sportelli Adiconsum aiuteranno gli utenti a capire qualcosa di più ed a tutelarsi, qualora servisse. 

 

Interverranno all'incontro di Bolotana di venerdì 11 dicembre 2015 : 

Francesco Manconi, sindaco di Bolotana

Riccardo Melis, vicepresidente nazionale Federcarrozzieri

Giorgio Vargiu, responsabile regionale Adiconsum

Agostino Trogu, presidente regionale Associazione Consulenti Tecnici Sardegna 

Riccardo Deriu, referente centro nord Sardegna Federcarrozzeri

Giovanni Lai, maestro dell'autoscuola Marghine di Macomer 

Massimo Pudda, comandante Polizia Locale dell'Unione dei Comuni del Marghine 

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK