Giovane macomerese scomparso: svolta nelle indagini

| Categoria: Cronaca
STAMPA

 

MACOMER. Il corpo senza vita di Manuel Careddu, diciottenne macomerese di cui si erano perse le tracce un mese fa, sarebbe stato ritrovato dagli inquirenti nei pressi del Lago Omodeo.

Il ragazzo era stato visto l'ultima volta alla stazione di Abbasanta la sera dell'11 Settembre, poi il buio totale.

Tanti gli appelli lanciati in queste settimane dalla famiglia e dagli amici, in ansia per l'assenza di notizie e con l'atroce dubbio che potesse essergli accaduto qualcosa di grave.

Oggi la tragica conferma con la svolta nelle indagini.

Riserbo assoluto da parte degli inquirenti.

AGGIORNAMENTO

Se per tutta la serata si sono rincorse notizie contrastanti sull'avvenuto ritrovamento del corpo di Manuel Careddu, con più smentite che conferme, sembrerebbe invece accreditato l'arresto di 4 giovanissimi, ritenuti dagli inquirenti i responsabili del delitto.  

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK