Bolotana. L'auto usata per la fuga era rubata: l'uomo fermato ha ferito gli agenti con uno scalpello di ferro

| di Giulia Serra
| Categoria: Cronaca
STAMPA

 

BOLOTANA. L'auto, la Fiat Punto blu che ieri sera ha tentato la fuga inseguita a tutta velocità della Polizia nel rettilineo che da Ottana conduce a Bolotana, era stata rubata poco prima nel paese di Ovodda. A darne notizia è la stessa Questura di Nuoro, che ha diffuso un relativo comunicato stampa dal quale emergono alcuni particolari.

Alla guida della vettura rubata vi era Juan Antonio Sanchez che, dopo aver rubato la macchina da Ovodda, ha tentato di sfuggire alla pattuglia della Polizia che lo aveva intercettato, terminando la sua corsa uscendo fuori strada e finendo sopra una grossa pianta di fichi d'india.

L'uomo, raggiunto dai militari, ha cercato di sottrarsi all'arresto utilizzando uno scalpello di ferro, col quale ha percosso gli agenti causando loro lesioni agli arti superiori. Neutralizzato e ammanettato, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciato per il possesso di un coltello che portava indosso.

Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso il Tribunale di Oristano, la Dr.ssa Ghiani, Juan Antonio Sanchez, in capo al quale esistono già precedenti di Polizia, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Massama.


 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK