Da Bosa con furore: il giovane Teo alla conquista della Pasticceria

| di Giulia Serra
| Categoria: Gusto
STAMPA

 

BOSA. Ha solo vent'anni Teo Canu, ma le idee chiarissime nella testa: aprire una Pasticceria tutta sua in Sardegna.

E i passaggi per realizzare il suo sogno li sta facendo tutti, conseguendo i titoli e la formazione per costruire una storia di successo : dopo il diploma nel corso di studi Alberghiero dell'Istituto Piscedda di Bosa, il giovane ha infatti frequentato la blasonata Scuola Internazionale di cucina Italiana ( ALMA) di Gualtiero Marchesi, diplomandosi con successo al Corso di Pasticceria.

Tra gli insegnanti, alcuni tra i più grandi maestri della Pasticceria come Gino Fabbri, Lucca Cantarin, Giovanni Pina e Felice Venanzi.

Con in mano il titolo di Professionista di Pasticceria, per il giovane si aprono ora le strade che lo porteranno in giro per il mondo, in attesa di un ritorno in grande stile nella sua terra.


 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK