Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Silanus. I Rossomori dopo la bocciatura della Mozione di solidarietà a Caria: "tra noi e la maggioranza consiliare differenza di valutazioni politiche"

| di Mario Attene
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

Con rammarico apprendiamo dagli organi di informazione che il Consiglio Comunale di Silanus ha respinto, nella sua ultima seduta, la  Mozione presentata dal gruppo di minoranza “ Liberamente”.

Tale mozione, per inciso non concordata con il gruppo dei Rossomori Silanus, esprimeva solidarietà nei confronti dell’indipendentista Pierluigi Caria, ma trovava comunque il nostro pieno consenso.

Si sottolinea che contemporaneamente, a seguito dell’episodio avvenuto a Pierluigi Caria, il Consigliere Regionale Emilio Usula, espressione del Partito dei Rossomori chiedeva, attraverso la presentazione di una articolata mozione, solidarietà da parte dell’assemblea del Consiglio Regionale, ciò a tutela dei diritti civili e a salvaguardia dei più elementari principi di democrazia e libertà di espressione.

Vale la pena  rimarcare la differenza di valutazioni politiche tra il Partito dei Rossomori  e l’attuale coalizione che governa il Comune di Silanus.

Posizioni già emerse  nel novembre 2016  nella discussione in gruppo e approdate poi in Consiglio Comunale e afferenti il revamping dell’inceneritore di Tossilo.  Il confronto su diverse tematiche è stato assente e  Rossomori Silanus non partecipa alle riunioni dei gruppi di maggioranza dal febbraio 2017, ragion per cui non può essere considerato  partito facente capo della Coalizione presentatasi alle urne nell’aprile 2016. 

Per maggior chiarezza si comunica che Rossomori Silanus non è presente in Consiglio Comunale con propri candidati, ma aveva dato, nella tornata elettorale ultima, un appoggio esterno con contributi sulle linee programmatiche e sulla ricerca dei “candidati indipendenti” da inserire in lista.

Mario Attene

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK