Bolotana. Il Consigliere Paolo Carta si è dimesso

| di Giulia Serra
| Categoria: Politica
STAMPA
printpreview

BOLOTANA. Paolo Carta, consigliere eletto in quota sardista nel gruppo Zente Noa, si è dimesso dal Consiglio Comunale.
La decisione del giovane avvocato bolotanese che nelle ultime elezioni si era candidato per il ruolo di Sindaco, improvvisa e giustificata dallo stesso con ragioni di tipo personale, potrebbe essere “ufficializzata” dal Consiglio già questa sera nel corso della riunione straordinaria che affronterà il complesso tema delle “bollette pazze” della Tari.
Il Consigliere Paolo Carta si era distinto più per il prolungato assenteismo dall'assemblea cittadina che per l'attività effettiva.
Si aprirà quindi la questione della surroga: a sostituirlo dovrebbe essere il primo dei non eletti della lista Zente Noa, Fabrizio Tanchis, già consigliere, assessore e vice- sindaco nella scorsa consiliatura.
Se Tanchis dovesse rinunciare alla carica, potrebbero aprirsi le porte del Consiglio per alcuni giovanissimi: la lista Zente Noa era infatti costituita in buona parte da ragazzi e ragazze alla prima esperienza in politica attiva, spinti da una forte necessità di cambiamento e dal desiderio di imprimere una nuovo corso alle tradizionali linee politiche del paese.
Questa sera si terrà la riunione riorganizzativa del gruppo. 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK