Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pronta la rivoluzionata Sardinia Ultramarathon

Il trail più antico della Sardegna è pronto ad accogliere centinaia di atleti

| di Gabriele Nicelli
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il 20 ottobre a Macomer andrà in scena la rivoluzionata Sardinia Ultramarathon, giunta alla XI edizione, fiore all’occhiello del CS Fiamma Macomer, fresca di importanti modifiche sul format della manifestazione.

Nuovi percorsi, tre esattamente, estesi per i territori del Marghine e del Montiferru. La gara regina sarà il Rocca Traessa Ultra Trail, 60 km, gara che prende il nome dall’omonima parete rocciosa situata nel territorio di Scano di Montiferro, la media distanza il Pischina Sicca Trail 31 km e la cenerentola il Tamuli Trail di 16 km.

In contemporanea si svolgerà una Camminata Ludico-Motoria di 6 km aperta a tutti. Tra i luoghi più suggestivi dei percorsi troviamo, oltre allo storico passaggio nella zona Archeologica di Tamuli, Leari, Sas Pedras Nieddas, Rocca Traessa, su Cantareddu, Monte di Sant’Antonio e diversi “Tunnel delle Fiabe”, senza contare le splendide vedute panoramiche che si incontreranno nel bel mezzo dei percorsi e altre numerose splendide aree di interesse. Si punta ad avvicinare il record di iscritti stabilito nel 2013, nella quale edizione ci furono 185 partenti tra le diverse “vecchie” distanze.

Sono aumentate tantissimo le iscrizioni da parte degli atleti non Sardi, segno di un rinnovato interesse non solo da parte degli atleti locali, ma anche da tutta l’Italia, in particolare sarà numerosa la partecipazione di atleti della Lombardia. Tre i super favoriti ad aggiudicarsi gli allori delle varie distanze proposte dalla SUM:  in campo femminile Silvia Serafini nel Rocca Traessa Ultra Trail, fortissima atleta di livello internazionale, già vincitrice nel 2016, e Lorena Brusamento nel Tamuli Trail, primatista Italiana delle 12 ore, in campo maschile Stefano Radaelli, vincitore di diverse gare tra cui il Durona Trail, gara amica della Sardinia Ultramarathon. La SUM sarà anche teatro del Campionato Italiano di Ultra Trail di combinata, valida come seconda prova, la prima prova è stata l’Ultramaratona del Gran Sasso. Le iscrizioni alla manifestazione chiuderanno alla mezzanotte di giovedì 17 ottobre. Oltre al sostegno dei Comuni di Macomer, Scano e Borore, la manifestazione ringrazia gli sponsor Tirrenia, ProAction e L’Orto di Eleonora, inoltre la radio ufficiale della manifestazione è Radio Libera Macomer.

Gabriele Nicelli

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK