M.G.Cherchi, Mara Tanchis, Giovanni Deriu, Totoi Zobbe e Cuncordu Santu Bakis: il meglio della Musica Bolotanese al centro del Convegno Patrimòmiu de Tziviltade

| di Giulia Serra
| Categoria: Territorio
STAMPA

BOLOTANA. Sarà la Musica la protagonista dell'incontro conclusivo del ciclo Fèminas de Giudu, che si svolgerà tra poche ore presso l'Aula Consiliare del Comune.

Dal titolo emblematico “Patrimòmiu de Tziviltade Mùsica e Limba”, l'appuntamento culturale vedrà la partecipazione degli artisti bolotanesi che hanno trovato proprio nel linguaggio musicale, attraverso forme differenti, il proprio percorso di vita e di realizzazione artistica.

Un rapporto profondo e decisamente intenso quello che il paese di Bolotana ha sempre avuto con la Musica, che questa sera sarà affrontato da alcuni dei suoi protagonisti: da Maria Giovanna Cherchi e Mara Tanchis, da Giovanni Deriu allo storico Tenore “Totoi Zobbe” a su Cuncordu Santu Bachis.

 

E poi la Lingua, il Sardo, che di questi incontri è il filo conduttore, con il suo bagaglio di identità che caratterizza ed arrichisce, alle prese con la sfida del moderno e la conservazione dell'eccezionalità.

 

L'appuntamento è alle ore 17 e il programma è quello che segue:

 

Saluti dell’Amministrazione comunale

Presenta il senso del progetto Daniela Masia- responsabile lingua sarda

Interventi

Michele Pinna, direttore scientifìco Istituto Bellieni

Relazione Magistrale

e

Maria Giovanna Cherchi, Mara Tanchis, Giovanni Deriu

Cuncordu Bolotanesu Santu Bachis,

Tenore “Totoi Zobbe”,

e

Sonos, Cantos, Paràulas, Poetas improvisadores

(suoni, canti, parole, poesia improvvisata)

 

Maria Doloretta Lai, presidente Istituto Bellieni e le operatrici incaricate nell’occasione presenteranno le attività del progetto sovracomunale che ha come comune capofila il comune di Sindia  

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK