Gorizia. Consegnato a Maria Giovanna Cherchi il Premio Maria Carta: “attraverso lei ho conosciuto il patrimonio della mia Sardegna”

| di Giulia Serra
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

 

GORIZIA. “Raffinata interprete della musica popolare della Sardegna, attraverso la sua splendida voce ha dato un significativo contributo per far conoscere la sua terra nel mondo”: con questa motivazione il Presidente Leonardo Marras ha consegnato Sabato a Gorizia il Premio Maria Carta a Maria Giovanna Cherchi.

Un riconoscimento prestigioso per l'artista Bolotanese, che al rientro da Gorizia, città nella quale si è svolta la cerimonia di premiazione, non nasconde l'emozione e la felicità:

Una grande gioia e un onore immenso aver ricevuto un riconoscimento così prestigioso. Questo premio è un gioiello prezioso e un tassello importante nella mia vita – ci dice Maria Giovanna - Lo terrò sempre presente così come Maria Carta è sempre presente nella mia vita come un faro. L'ho ascoltata sin da bambina e attraverso lei e la sua voce ho conosciuto e ho fatto mio l'immenso patrimonio della nostra Sardegna. Il premio è arrivato inaspettato e anche per questo è ancor più prezioso. Voglio ringraziare la Fondazione e la famiglia di Maria Carta, presente Sabato alla premiazione, ma anche il Circolo Sardo di Gorizia. Il premio lo dedico a tutte le persone che mi vogliono bene e mi seguono con affetto permettendomi di fare questo meraviglioso lavoro”.

A Maria Giovanna va l'augurio della Redazione de IlMarghine.net: “Ad Maiora!

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK