Il futuro si declina al femminile

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

A brevissimo su ilmarghine.net partirà una nuova rubrica, “Donne e...” , uno spazio pensato per raccontare la Donna.
Lontano da ogni stereotipo, l'intento è quello di cogliere e far tesoro delle esperienze e delle attività delle molte donne che, nel loro piccolo, sono capaci di incidere nello spazio nel quale operano, impegnandosi nella quotidiana costruzione di un mondo nuovo.
Donne comuni, che con la loro azione negli ambiti più svariati, dall'impresa alla politica, dell'arte al sociale, testimoniano e realizzano la svolta necessaria per la costruzione della società del terzo millennio.

Il destino imprevisto del mondo sta nel ricominciare il cammino per percorrerlo con la donna come soggetto.

( Carla Lonzi )

 

Un ringraziamento speciale va al grafico Francesco Foddis, che con molta pazienza e altrettanta bravura, ha interpretato e dato forma alla mia idea di donna, forte e indipendente, con le radici ben salde ma aperta al mondo e alle culture circostanti. Ne è venuta fuori una “mora” in chiave moderna, con lo sguardo fiero, proiettato verso il futuro. 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK