Macomer. Il mistero degli uomini sul tetto del Motel Agip: la foto che ha scatenato i commenti dei Macomeresi

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

MACOMER. Sono 5 uomini e si trovano sul tetto del Motel Agip, venduto all'asta da poco più di un mese alla cifra di 126 mila Euro: lo scatto, rimbalzato immediatamente sui social dando vita ad un fiume di commenti e reazioni, sarebbe stato realizzato verso le 17 di ieri, Lunedì 23 Gennaio.

La foto, che sembrerebbe autentica, immortala gli uomini, dei quali almeno 4 di colore, sul tetto della struttura: le tapparelle dell'ultimo piano sollevate, come se nel Motel vi fosse qualche ospite.

Questo è bastato a far pensare che si trattasse di migranti, collocati dalla nuova proprietà nella struttura appena acquisita: come prevedibile, in rete si sono scatenati i commenti di molti macomeresi.

Ma cosa stia accadendo al Motel Agip di Macomer è difficile dirlo: alcuni avanzano l'ipotesi che si possa trattare di operai, ma resta il fatto che, ad ora, non vi sia nessuna certezza.

Il Sindaco di Macomer Antonio Succu, interpellato poco fa sulla questione, ci ha risposto che “non risultano agli uffici comunali richieste per nuove attività nei locali dell'ex Motel”.

L'apparizione di ieri sera assume dunque i contorni del mistero: su tutto però va ricordato che il territorio del Marghine si è fatto promotore, proprio grazie alla spinta decisiva del Sindaco di Macomer, di una pianificazione che respinge l'ipotesi di una accoglienza non programmata in strutture non adatte per intraprendere invece la strada, certamente più ragionata, della Micro-Accoglienza, facendo leva sul coinvolgimento della popolazione ed attivando dunque un meccanismo governabile che potrebbe avere addirittura ricadute importanti dal punto di vista economico, sociale e culturale.

Lo stesso Succu questa sera lo sottolinea: “il nostro territorio sul tema dei migranti ha già espresso una linea chiara che è quella della micro-accoglienza”.

E' possibile dunque che un gruppo di migranti sia arrivato a Macomer all'insaputa di tutti?

Ne sapremo certamente di più nei prossimi giorni: forse fino ad allora sarebbe opportuno abbassare i toni ed aspettare che la situazione sia almeno un poco più chiara. 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK