BORTIGALI. Abbanoa interviene nella frazione di Mulargia: un nuovo impianto per filtrare l'acqua. Soddisfatto il Sindaco Caggiari

| di a cura della Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Un impianto all’avanguardia per filtrare l’acqua del pozzo di Mulargia: nei prossimi giorni le squadre di Abbanoa installeranno un particolare macchinario capace di trattenere le impurità provenienti dall’unica fonte di approvvigionamento per la frazione di Bortigali.

Le utenze sono alimentate con acqua prelevata dalla faglia sotterranea che prevalentemente è formata da terreno argilloso. Nei periodi di forti precipitazioni si verificano fenomeni di torbidità con un aumento dei parametri di alluminio e ferro. Elementi non nocivi per la salute, ma che comunque comportano la non potabilità dell’acqua.
Con un investimento di 15mila euro Abbanoa ha acquistato un impianto completamente automatizzato capace di filtrare l’acqua e regolare i dosaggi dei processo di disinfezione.

La nuova apparecchiatura ha una capacità massima di lavorazione pari a tre litri al secondo e sarà dotata di due pompe, centrifughe, valvole e filtri a sabbia.

Un torbidimetro e un misuratore di portata elettronici terranno costantemente sotto controllo la qualità dell’acqua prelevata dal sottosuolo e adegueranno il processo di filtrazione in maniera del tutto automatica.
Quello di Mulargia è il secondo impianto automatizzato di filtraggio che viene installato in Sardegna.

La prima sperimentazione è stata effettuata a Musei con un sistema di trattamento dell’acqua più grande capace di lavorare l’intera risorsa idrica necessaria per il fabbisogno dell’intero paese.
La nostra Isola gode di un poco invidiabile primato a livello nazionale: siamo la Regione con meno risorse idriche di qualità in natura. Circa l’ottanta per cento del fabbisogno dipende dagli invasi artificiali con acque di scarsa qualità che richiedono complessi processi di potabilizzazione. Il restante venti per cento è legato a pozzi e sorgenti locali, come nel caso della frazione di Mulargia, soggetti a fenomeni di intorbidimento nei periodi di forti precipitazioni e scarsità di risorsa in quelli di secca”.
Così scrive Abbanoa nel comunicato che annuncia l'intervento risolutore presso la frazione di Mulargia.

Piena soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Bortigali Francesco Caggiari : “finalmente si risolve il problema della potabilità dell'acqua di Mulargia. Ringrazio tutta la squadra di Abbanoa, dai dirigenti ai tecnici agli operai : occorre dare merito all'Ente di aver recepito le problematiche e di essere intervenuta per ridare ad una piccola frazione montana un servizio essenziale”.

 

a cura della Redazione

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK