Che fine fanno i proventi delle Multe per il mancato rispetto del Codice della Strada? L'Unione Marghine ha deliberato, ecco come

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Che fine fanno i proventi delle multe che l'automobilista paga per non aver rispettato il codice della strada?

Le somme che gli enti incassano con le sanzioni amministrative, per legge, vanno iscritte in bilancio in un apposito capitolo, con l'obbligo di fornire una rendicontazione annuale al Ministero dei Lavori Pubblici e vanno devolute per il 50 % a precise finalità dettate dalla normativa.

Nei giorni scorsi il Consiglio di Amministrazione delll'Unione dei Comuni del Marghine ha deliberato in merito alla destinazione dei proventi delle sanzioni pecuniarie relativi all'anno 2018.

L'ente prevede di incassare 25 mila euro e ha deciso di destinare l'intero introito alle diverse opzioni sancite dal regolamento: una quota pari a 10 mila euro andrà a finanziare gli interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dei 10 Comuni aderenti all’Unione, mentre i restanti 15 mila euro saranno destinati all'acquisto di un nuovo automezzo per il servizio svolto dalla Polizia Locale.

L'Unione inoltre ritiene di poter incassare ulteriori risorse pari a 2.500 euro.

La somma, così come proposto dal Comandante del Corpo di Polizia Locale, verrà destinata al finanziamento di progetti di potenziamento dei servizi di Polizia Stradale finalizzati alla sicurezza urbana.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK