Le Partite Iva di Borore dalla Sindaca: il Comune mette a disposizione 50mila euro per un bonus e annuncia l'abbattimento della Tari

| Categoria: Attualità
STAMPA
Le Partite Iva incontrano l'Amministrazione

 

BORORE. Ieri mattina gli operatori economici di Borore si sono dati appuntamento per riconsegnare simbolicamente le chiavi della attività nella mani della Sindaca Bastiana Carboni. Mutande stese a significare la condizione di disagio divenuta insostenibile con il blocco prolungato imposto dalle misure restrittive per il contenimento del Covid-19.

Recepiamo e condividiamo totalmente le loro gravi difficoltà e le loro preoccupazioni e, per questo, ci sentiamo impegnati concretamente, nei limiti e nelle possibilità di un piccolo Comune come il nostro, ad offrire qualche risposta che possa dare un minimo di sollievo alle criticità manifestatesi e sia, allo stesso tempo, un’iniezione di fiducia per il futuro” - ha commentato la Sindaca annunciando gli interventi studiati dall'Amministrazione per dare risposte alle rivendicazioni degli autonomi.

Dal Bilancio Comunale arriva un pacchetto di 50mila euro per l'erogazione diretta di un contributo economico “una tantum” ad ogni singola attività finalizzato a ridurre, almeno in parte, le perdite economiche causate dall’emergenza sanitaria: “a seguito dell’approvazione del Rendiconto di Gestione 2019, metteremo a disposizione una parte importante di risorse, così da finanziare alcuni efficaci interventi a favore delle imprese aventi sede legale ed operativa all’interno del territorio comunale di Borore” - ha spiegato la Prima Cittadina.

All'iniezione diretta di risorse segue un secondo intervento che mira ad abbattere significativamente le imposte comunali, in primis la Tari, la tassa sui rifiuti, relativa all'anno in corso, e il canone per l'occupazione del suolo pubblico: “con riferimento alle attività quali bar, pizzerie e ristoranti – dice ancora la Sindaca Carboni - è nostra intenzione proporre l’istituzione di alcune aree pedonali, per il periodo estivo, così da consentire ai titolari delle suddette attività di allestire all’esterno i propri servizi, garantendo una maggiore disponibilità di spazi pubblici completamente a titolo gratuito”.

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK