Partecipa a IlMarghine.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Bufale sui Conti Pubblici” di Riccardo Uda

Il Consigliere di Minoranza Riccardo Uda interviene sul tema dei trasferimenti da parte dello Stato ai Comuni

Condividi su:

 

Che bella notizia! Il Comune di Macomer nel 2013 ha subito una illegittima decurtazione di trasferimenti erariali per circa 700 mila euro da parte di quello Stato patrigno che non ha riguardo alcuno per i suoi cittadini, ci dicono i sovranisti.

Penso che sia per questo che alcuni importanti servizi quali la ludoteca ed il centro di aggregazione sociale siano stati soppressi.

Oggi, dopo la nota sentenza della Corte Costituzionale 129/2016, i sovranisti hanno avviato la richiesta di restituzione del maltolto, che, mi auguro, possa essere utilizzato per riavviare quei servizi soppressi, anche se sono certo che non vi sarà nessuna restituzione.

Purtroppo si tratta di una vana speranza, frutto di pura speculazione politica, di PROPAGANDA elettorale, da parte di coloro che non hanno un corretto rapporto con i loro amministrati.

Infatti, il taglio nei trasferimenti erariali, come si può leggere nel bilancio comunale, è di poche migliaia di euro, dato che la legge di stabilità 2013, nel ridisegnare il sistema di finanziamento degli enti locali, ha attribuito ai Comuni (compreso Macomer) l’intero gettito IMU (a esclusione di quello derivante dagli immobili produttivi, che rimaneva destinato allo Stato) in modo da colmare in gran parte la riduzione dei trasferimenti.

Comunque ben vengano, se mai lo Stato le dovesse restituire, le somme illegittimamente sottratte per una carenza nella procedura “espropriativa”, anche se personalmente dubito che ciò si potrà mai avverare, men che meno nelle quantità sbandierate.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook