Cantieri Verdi a Borore, è scontro. La Minoranza attacca: "il Comune non ha risposto ai solleciti della Regione". Ecco i documenti

| di Gruppo "Futuro è Partecipazione" di Borore
| Categoria: Politica
STAMPA

 

Il Gruppo Consiliare di Borore “Futuro è Partecipazione” replica alla maggioranza sulla perdita dei finanziamenti dei Cantieri Verdi per le annualità 2015 e 2016 e plaude all'interessamento del consigliere regionale Daniela Forma, da loro sollecitato, affinché il Comune di Borore non venga escluso anche nel 2017.

Nel mese di gennaio 2017, a seguito di diverse segnalazioni di nostri concittadini, come gruppo consiliare – scrivono Piero Virdis, Francesco Forma, Marta Ibba e Nikolas Masala – abbiamo cercato di capire quali fossero le risorse a disposizione del nostro Comune e ci siamo imbattuti nella esclusione del Comune di Borore per ben due annualità (2015 e 2016) dai finanziamenti regionali relativi ai cantieri Verdi.

Con una interrogazione consiliare datata 25/01/17 abbiamo chiesto al Sindaco di comprendere le ragioni dell’esclusione del nostro Comune. A tale interrogazione il Sindaco rispondeva senza alcun garbo istituzionale e in modo così scomposto che in noi hanno iniziato a sorgere dei dubbi e delle domande.

Come mai tale reazione ad una semplice domanda? Nella nostra interrogazione – prosegue il gruppo Futuro è Partecipazione – non vi era alcun tentativo di attribuire responsabilità all’attuale Amministrazione, ma volevamo semplicemente capire come mai fossimo stati esclusi e soprattutto se vi fossero ancora margini di trattativa per rimediare alla esclusione del Comune di Borore dai finanziamenti dei Cantieri Verdi.

A quel punto, anche se amareggiati e delusi, abbiamo evitato di rispondere per le rime al Sindaco ed abbiamo interessato dell’argomento il Consigliere Regionale del nostro paese, Daniela Forma, che prontamente si è messa a disposizione per avere chiarezza sull’argomento ed evitare che Borore perdesse ulteriori risorse finanziarie.

Una volta acquisiti gli atti abbiamo però compreso il perché della risposta scomposta del Sindaco di Borore alla nostra interrogazione.

Il Comune di Borore aveva infatti ricevuto ben due comunicazioni, nel mese di Febbraio ( alleghiamo il documento 1 e 2 ) e nel mese di Aprile del 2015 ( alleghiamo il documento 1 e 2 e 3 ) , dove veniva sollecitato ad avviare i Cantieri Verdi relativi alle risorse stanziate nel 2012 e nel 2013. Solleciti ai quali non è seguita alcuna azione di avvio dei Cantieri.

Non solo, in quella risposta si è cercato addirittura di scaricare la responsabilità sul Commissario Gasperini che, in una situazione di emergenza (senza segretario comunale e senza responsabile dell’ufficio tecnico), avrebbe dovuto porre rimedio in poche settimane ad un così grave quanto colpevole ritardo accumulato dalla precedente amministrazione.

Ma ritenendo che i Cantieri Verdi siano uno strumento indispensabile abbiamo chiesto al nostro Consigliere Regionale di intervenire sulla Giunta Regionale per evitare che, a causa di queste negligenze, il Comune di Borore venisse nuovamente escluso dalla ripartizione delle risorse per questa annualità 2017.

Pensiamo in questo modo di aver fatto gli interessi del nostro paese, che vive una situazione di forte crisi occupazionale e che non può permettersi di perdere importanti risorse regionali.

Esortiamo invece l’attuale Amministrazione – concludono Piero Virdis, Marta Ibba, Francesco Forma e Nikolas Masala – a voler provvedere alla rendicontazione delle precedenti annualità dei cantieri verdi più volte sollecitata dall'Assessorato Regionale dell'Ambiente di modo che non venga vanificato il nostro impegno politico e quello del Consigliere Regionale Daniela Forma che ben ha rappresentato gli interessi della nostra Comunità.

Se poi non gli viene riconosciuto alcun merito…. Pazienza, tanto si sa: nemo propheta in patria

 

Gruppo "Futuro è Partecipazione" di Borore

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK