Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Quello che faranno ALTRI nel 2022: intanto qualcuno comunichi all'Assessore Spano che l'Inceneritore di Tossilo è spento dal 2016

Intervento del Movimento 5 Stelle di Macomer

| di Movimento 5 Stelle Macomer
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

Facciamo davvero fatica a rispondere a queste dichiarazioni senza cadere in tentazione e buttarla sul ridere, ma dato che in teoria parla il massimo responsabile dell’ambiente, facciamo finta di prendere la questione seriamente.

Qualcuno comunichi a Donatella Spano che l’inceneritore di Tossilo è SPENTO dal 2016.

Per cui, sempre restando nel facciamo finta che…. ci sarebbero alcune domande inerenti la stravagante programmazione della Regione.

Dice l’assessore Spano che nel 2022 potremmo spegnere un inceneritore, quindi…abbiamo programmato il rewamping del TecnoCasic di Cagliari con 41.706.471 euro.

La delibera l’ha firmata il 20 aprile 2015 l’assessore alla Programmazione, Raffaele Paci.

PROGRAMMAZIONE?

Invece il Consorzio sciolto ed in liquidazione dal 2008 di Tossilo sta spendendo altri 45 mln di € per un inceneritore che dovrebbe essere operativo nel 2019.

Per cui stiamo spendendo intorno ai NOVANTA MILIONI DI € per due inceneritori di cui uno verrà spento dopo due/tre anni.

Evitiamo le battute e proviamo a ragionare sulla programmazione della Giunta dei Professori: dobbiamo arrivare all’ottanta per cento di raccolta differenziata, immagino che il modello di riferimento sia il Consorzio Priula della Provincia di Treviso, oppure quello della Logudoro Ambiente in Sardegna che questa percentuale di raccolta differenziata l’ha già brillantemente superata.

Dalla restante parte della programmazione del Piano Regionale dei Rifiuti conoscete il costo degli impianti necessari per il recupero dei materiali post consumo, sapete quindi che se aveste investito una cifra molto minore di novanta milioni di € negli ultimi anni la percentuale di raccolta differenziata sarebbe di gran lunga superiore all’ottanta % previsto per il 2022.

Quindi facciamo così, consideriamo le dichiarazioni un augurio di buon lavoro per chi verrà dopo di voi.

Alla fine di una legislatura disastrosa che per fortuna si avvia alla fine l’Assessora all’Ambiente sembra dire "Non fate come noi"

 

Movimento 5 Stelle Macomer

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK