Partecipa a IlMarghine.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bolotana. Il Sindaco Manconi risponde a Saba: "nessuna nuova assunzione nell'Ente Foreste"

Condividi su:

Bolotana. Riceviamo e pubblichiamo la risposta del Sindaco Francesco Manconi all'interpellanza del Consigliere Armando Saba relativa al caso "Ente Foreste"

AL CONSIGLIERECOMUNALE Armando SABA
                                                                                             

OGGETTO: Operai Ente Foreste: servizio guardiania.

In riferimento alla Sua del 09.04.2015, desidero informarLa che non è stata fatta nessuna assunzione di personale operaio per svolgere attività lavorativa all’interno di Ente Foreste della Sardegna né in loco, né in nessun altra località della nostra Isola, in quanto, come Lei dovrebbe sapere, l’Amministrazione Regionale, unico Ente che ha potere di determinare assunzioni,  nonostante le continue sollecitazioni dell’ultimo CDA di Ente Foreste, non lo consente già da diversi anni. Sono previste semplicemente, auguro in un futuro immediato, le stabilizzazioni del personale precario.

Vorrei tuttavia rassicurarLa che nel momento in cui la Regione Sardegna dovesse deliberare le agognate assunzioni, l’Amministrazione da me presieduta non consentirà mai che le eventuali nuove forze lavoro vengano assunte da altre località.
La decisione da parte della Direzione Territoriale di Nuoro di trasferire temporaneamente i due operai dell’Ente da altro Cantiere per la guardiania dell’ex caserma di Bardosu, per la quale Ente Foreste sta provvedendo ad impiantare un sistema di videosorveglianza, è stata determinata dalla mancanza in loco di personale disponibile, in quanto impegnato PRIORITARIAMENTE nei compiti istituzionali del cantiere.

Nella speranza di averLa soddisfatta e tranquillizzata rispetto alle sue giuste preoccupazioni La saluto cordialmente.


                                                                        
                                                                                                                
 

Condividi su:

Seguici su Facebook