Bolotana. Estumulazione delle salme: chiude per 20 giorni il Cimitero Comunale

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

BOLOTANA. Dal 1° Ottobre e fino al 20 dello stesso mese si procederà, dalle ore 8 alle ore 13, all'estumulazione o, in caso di impossibilità, all'inumazione di alcune decine di salme: per questa ragione la Sindaca di Bolotana Annalisa Motzo ha emesso un'ordinanza che prevede il divieto di accesso presso il Cimitero Comunale per tutta la durata delle operazioni (cioè dalle 8 alle 13), fatta eccezione per i congiunti del defunto che volessero assistere.

I concessionari o altri aventi titolo, indicati in due elenchi allegati all'ordinanza, potranno:

- In caso di incompleta mineralizzazione della salma collocata nel loculo scaduto, disporre la successiva inumazione, cremazione o traslazione presso altro cimitero o tomba privata;

- In caso di completa mineralizzazione della salma, disporre la raccolta dei resti mortali in cassette per tumularli in cellette disponibili per le concessioni, presso l’ossario collettivo o all’interno di altro loculo o tomba privata.

La mancata manifestazione di volontà da parte degli aventi titolo (parenti e/o concessionari) comporta la facoltà da parte del Comune di Bolotana di disporre autonomamente dei resti e di rientrare comunque nella piena disponibilità del loculo.

I concessionari o le persone comunque interessate – si legge ancora nel documento - potranno contattare telefonicamente il necroforo comunale al numero 345 5781333, al fine di concordare la data dei lavori e le eventuali operazioni da compiere successive all’estumulazione.

Per i trasgressori dell'ordinanza sono previste sanzioni amministrative da 25 a 500 euro.

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK