Insediamento in Agricoltura: 6 mesi di ritardi creano il caos tra gli over 40

| di Giulia Serra
| Categoria: Economia
STAMPA

 

Una serie di slittamenti e rinvii per i bandi regionali rivolti ai Giovani in Agricoltura, pubblicati nel mese di Luglio sul Sito della Regione Sardegna e poi sospesi prima per il mancato aggiornamento del sistema informatico dell'Agea, la piattaforma telematica sulla quale si caricano le domande di partecipazione al “Pacchetto Giovani”, poi rinviati per i disagi seguiti alla nevicata eccezionale che aveva colpito molti Comuni Isolani.

Se le presentazioni delle domande erano inizialmente previste in un periodo che andava dal 15 Settembre al 16 Gennaio 2017, ad oggi i termini sono dal 15 Marzo al 14 Aprile: 6 mesi di slittamento che per molti hanno segnato il decorrere del limite d'età massima prevista per partecipare.

Le due Misure del Pacchetto Giovani sono rivolte ai giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni ( non compiuti) – ci spiega l'Agronomo di Macomer Didi Melis in molti hanno provveduto a fare importanti investimenti aziendali, acquistando bestiame, terreni e persino serre. Alcuni di loro però, nei sei mesi di rinvii hanno compiuto 41 anni e non rientrano più nei termini previsti dal bando, dal quale verrebbero quindi esclusi”.

Una situazione paradossale, che vede decine di soggetti tagliati fuori dai finanziamenti per il sostegno allo sviluppo rurale ai quali avrebbero potuto accedere se i termini indicati dalla Regione Sardegna non avessero subito variazioni. Per questa ragione alcuni di loro hanno deciso di rivolgersi al Tar.

Nella Sardegna dello spopolamento e della profonda crisi economica dunque, anche chi cerca di rilanciare, investendo e scommettendo sul futuro, il settore agricolo, si trova a fare i conti con gli intoppi di un sistema che sembrerebbe incapace di darsi persino dei termini e delle scadenze certe e garantite. 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK