Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Vertenza Latte, a Macomer il Consiglio Straordinario: il M5S deposita un documento e abbandona l'aula. Ecco il testo

| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

 

MACOMER. Ieri si è tenuto a Macomer il Consiglio Comunale straordinario per discutere della vertenza pastori.

Il rappresentante in consiglio del Movimento 5 Stelle Maurizio Cossu ha partecipato all'apertura dei lavori per portare il contributo del gruppo, depositando il documento che segue, e poi abbandonando l'aula senza  partecipare alla discussione.

"CONSIGLIO COMUNALE DEL 15/02/2019

La nostra presenza oggi , come Movimento 5 Stelle , è dettata da un sincero atto di responsabilità rispetto la tristissima vicenda che riguarda la ferma ed eclatante protesta dei nostri pastori.

Tuttavia chiediamo con forza che venga convocato un nuovo Consiglio Comunale, aperto anche a tutti gli attori coinvolti in questa battaglia di giustizia,  subito dopo la chiusura della competizione  elettorale perché, non vorremmo assolutamente correre il rischio di strumentalizzare né che venga strumentalizzata la vicenda per fini propagandistici od elettorali ,  ne da noi , ne da altri.

Vorremmo parlare, oggi ,del nostro tesoro, del latte di pecora e della sua filiera, delle cause , degli effetti e delle responsabilità  politiche e magari sociali o economiche.

Vorremmo che in un  prossimo Consiglio  avessimo la serenità post elettorale perché ragionassimo insieme, senza schermaglie di genere ma con reale interesse, all'inconfutabile fatto che , in maniera realistica potremo chiedere in modo corale ed unitario al prossimo Consiglio Regionale ed al prossimo Governatore, chiunque e con qualunque bandiera, che si ricostruisca qua nel Marghine, dove è nato, il sistema di filiera moderna che riguarda il futuro della pastorizia in Sardegna.

Da qui, dal Marghine,  il ragionamento è partito e si è formato e da qui può e deve ripartire.

Di fatto noi abbiamo in loco tutta la filiera:

- la produzione con quasi 1200 aziende;

- la trasformazione nelle sue molteplici forme, Industriale , Cooperativa  e anche privata

- il Consorzio del pecorino Romano dop

- la trasformazione dei sottoprodotti con Alimenta

-la Produzione di fermenti per caseificazione con Biochem

- la produzione di mangimi per il bestiame

- Il Consorzio Agnello IGP di Sardegna

- i macelli

Quasi  tutto quello che serve per pensare il futuro.

  Già nella scorsa competizione Politica nazionale, noi 5 stelle pensammo che far eleggere nel governo Nazionale UN PASTORE, fosse necessario per la Sardegna. Fummo derisi da tanti per  tanti motivi. Ma grazie a questa scelta si è già lavorato per proporre un sistema che possa per prima cosa avere dati certi da cui partire per progettare interventi coerenti.

I Deputati Alberto Manca e Luciano Cadeddu, membri della XIII Commissione Agricoltura del nostro Governo hanno lavorato con tenacia in tempi non sospetti e molto prima della vicenda di cui oggi si vorrebbe trattare.

Ecco, pensiamo che potrebbero anche loro, insieme agli altri attori locali ,essere  nostri  interlocutori qualora volessimo davvero affrontare insieme questa battaglia di tradizione e civiltà per il futuro.

 In un prossimo consiglio Comunale, convocato sicuramente dopo la chiusura della competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale della Sardegna.

Al presente documento allego il link del lavoro del Parlamentare 5 Stelle Luciano Cadeddu  ed altri in Commissione Agricoltura.

Movimento 5 Stelle Macomer

Maurizio Cossu

 

http://documenti.camera.it/apps/commonServices/getDocumento.ashx?idLegislatura=18&sezione=lavori&tipoDoc=pdl&idDocumento=1314

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK