Campionato Regionale Bocciofilo, il circolo di Borore perde ma non si arrende: “ci rifaremo al ritorno”

| di Giulia Serra
| Categoria: Sport
STAMPA

 

BORORE. Si è concluso domenica il girone d'andata del raggruppamento centro sud Sardegna che ha partecipato al Campionato Regionale Bocciofilo di 1^ categoria organizzato dalla Federazione isolana.

Il Borore non è riuscito a battere il circolo bocciofilo di Serramanna, perdendo in casa per 2 a 0: i bororesi hanno pareggiato nella partita a terna ed in uno dei due confronti a coppia, perdendo invece la sfida del singolo e la seconda a coppia.

Il girone, al quale partecipano i circoli bocciofili regolarmente iscritti alla FIB di Borore, Ghilarza, Oristano e Serramanna, si chiude quindi con una classifica provvisoria che vede Serramanna in testa , seguito da Oristano, Borore e Ghilarza.

Negli incontri precedenti, la squadra del Marghine aveva battuto il Ghilarza ma non il circolo di Oristano.

Una terza posizione che comunque soddisfa la società guidata dal capitano e presidente Sebastiano Schintu, unica in provincia di Nuoro a partecipare al torneo regionale di prima categoria: «le prestazioni sono state buone – commenta a caldo – dobbiamo puntare a migliorare il rendimento nel girone di ritorno e avanzare in classifica».

La prossima sfida che aprirà il girone vedrà il circolo di Borore impegnato fuori casa, ospite de Sa Teula di Ghilarza.

Già selezionati i giocatori: oltre il capitano Schintu, a tenere alta la bandiera del circolo saranno Camillo Gosamo, Valerio Cubeddu, Tore Deriu, Mario Trazzi, Antonio Carboni, Giuliano  Mereu  e Iolanda Medda, importante presenza femminile della squadra che, tra l'altro, ha vinto di recente il titolo provinciale di bocce riservato alle donne iscritte alla FIB. 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK