Bolotana. Il Comune ha speso quasi 18 mila euro per l'evento Bike Trial: i documenti pubblicati dopo 4 mesi

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

BOLOTANA. Si è dovuto attendere il 20 di Novembre, giorno in cui sull'Albo Pretorio del Comune di Bolotana è stata caricata una vera e propria "vagonata" di documenti - con circa 220 Determinazioni, che altro non sono che gli atti amministrativi, di competenza dei dirigenti, con i quali si realizzano materialmente gli obiettivi della Giunta Comunale e si impegnano e si liquidano le risorse – per ripristinare un minimo di quella trasparenza amministrativa tanto decantata a tutti i livelli politici. 

L'ente bolotanese non pubblicava dallo scorso mese di Luglio questi importantissimi documenti e ha scelto di farlo poi con un caricamento “di massa”.

Tra questa miriade di atti, hanno fatto la loro comparsa anche alcune Determine riguardanti la manifestazione sportiva denominata World BikeTrial Championship 2018, organizzata dall'ASD Bike Club Bolotana guidata dal Presidente Francesco Deriu e svoltasi nel sito montano di Ortachis dal 10 al 12 Agosto, dalle quali si evince che il Comune, utilizzando risorse del proprio Bilancio, ha sostenuto con un impegno cospicuo l'organizzazione dell'evento.

Dalle diverse Determine, la prima delle quali datata 1° Agosto, emergono gli impegni di spesa assunti dal Comune a ridosso della manifestazione: il costo complessivo dell'operazione, secondo i nostri calcoli, ammonta a ben 17.466,66 euro.

Per la realizzazione di una linea elettrica temporanea di alimentazione ad uso dell'area sosta camper e dell’area palco in località Ortachis e per la sua gestione nel periodo dal 9 al 19 agosto, il Comune di Bolotana ha sborsato 8.906 Euro, liquidando il dovuto alla ditta G.Elettra che ha svolto i lavori.

Per l'acquisto dei materiali elettrici necessari per l’allestimento dell’area camper di Ortachis si è speso invece 5.033,90 Euro: la fornitura è stata aggiudicata dalla Ditta Elettrocolli.

L'incarico ad eseguire i calcoli elettrici, la predisposizione dello schema dell’impianto e il rilascio della certificazione di regolare esecuzione per la realizzazione delle linee elettriche per l’alimentazione dell'area camper e del palco premiazioni nel parco in località Ortachis è stato invece affidato all’Ing. Michele Pigliaru per una spesa di 999,82 Euro.

Non solo la predisposizione della linea elettrica e dell'area camper, il Comune di Bolotana ha pagato anche il conto dell'affitto di 8 bagni chimici e di 4 box doccia installati presso le località montane di Pabude e Ortachis, accollandosi la somma di 2.527,84 Euro dovuto alla ditta SEBACH S.r.l.

Un totale appunto di 17.466,66 euro. Cifra non certo irrisoria ed addirittura superiore al totale dei fondi comunali annuali messi a disposizione per sostenere la pratica sportiva e suddivisa tra tutte le società che operano a Bolotana, che ammonta a 15 mila euro.

Il dato è emerso, appunto, solo a Novembre, non solo perché l'ente non aveva provveduto a pubblicare per mesi le Determine nell'Albo Pretorio, ma anche perché non risulta agli atti una Delibera di Giunta con un relativo impegno in questo senso, espressione quindi di un preciso atto di indirizzo.

Gli stessi Consiglieri della Minoranza consiliare non erano a conoscenza di un impegno di spesa così corposo e, dopo aver visionato i documenti, hanno deciso di approfondire la questione presentando una interrogazione, chiedendo specificatamente che la risposta fosse resa nel corso del primo Consiglio Comunale utile. Significa che, come previsto dal Regolamento, l'interrogazione andava iscritta all'Ordine del Giorno.

Due giorni fa, Martedì 18, si è svolta l'assemblea cittadina, ma la Sindaca Annalisa Motzo non ha inserito l'interrogazione tra i punti in discussione, ritenendo di poter rispondere in forma orale senza necessariamente iscrivere l'argomento tra i punti dell'o.d.g.

La Capogruppo di Minoranza Antonella Pisanu si è dunque opposta alla proposta avanzata dalla prima cittadina di rispondere comunque all'interrogazione, reiterando la richiesta di inserire l'interrogazione tra i punti da discutere nella prossima riunione di Consiglio.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK