Acqua Potabile, Deposito Cauzionale e Conguagli: a Silanus l'Assemblea del fronte di Opposizione ad Abbanoa, invitati tutti i Paesi del Marghine

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

SILANUS. Potrebbe ampliarsi parecchio, anche nel Marghine, il fronte che lotta contro la Gestione dell'acqua portata avanti in questi anni da Abbanoa: sembrerebbe infatti che l'intenzione sia quella di costituire un gruppo unitario del territorio in grado di far valere la voce e le ragioni dei semplici cittadini al cospetto dell'Ente Unico Sardo, le cui modalità di gestione e, soprattutto, i continui disservizi, pongono in una posizione sempre più critica rispetto agli insoddisfatti, e talvolta vessati, utenti della Sardegna.

Quella proposta dal Comitato Abba Giusta di Silanus è una grande assemblea nella quale chiamare a raccolta tutti i cittadini del Marghine per tentare, grazie anche al supporto tecnico di Adiconsum Sardegna, una “difesa comune” dinnanzi al problema della potabilità dell'acqua, dei Conguagli Retroattivi e dei Depositi Cauzionali.

L'appuntamento è per Giovedì 28 Luglio alle ore 18 presso l'Auditorium G. Fiori.

La stessa sede sarà anche l'occasione per fare il punto ed informare i silanesi sulla vertenza che li riguarda più specificatamente: la Class Action promossa da 150 utenti di Silanus relativa alla mancata depurazione delle acque e al problema della non potabilità dell'acqua della rete.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK