Emergenza Coronavirus, la proposta di Uniamoci per Macomer: fondo comunale per le famiglie bisognose e conto corrente per le donazioni spontanee

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

MACOMER. Mentre l'Amministrazione macomerese, dopo aver annunciato la sospensione di tutti i tributi comunali, studia ulteriori misure da mettere in campo per fronteggiare gli effetti dell'emergenza Coronavirus, arrivano le proposte del gruppo di minoranza Uniamoci per Macomer.

Sono lodevoli le numerose iniziative di solidarietà a cui stiamo assistendo in questi giorni, fatte dai singoli, dalla preziosa opera delle associazioni del territorio, dalle imprese – scrive in una nota il gruppo - In questo momento serve la collaborazione e l’apporto di tutti. Le ultime timide misure economiche prese dal governo suggerirebbero alle amministrazioni locali di mettere in campo soluzioni immediate per colmare i tempi della burocrazia e far fronte alle difficoltà del presente. Per questo che il nostro gruppo ha elaborato alcune proposte concrete da sottoporre subito all’amministrazione comunale e che potranno essere adottate in occasione del prossimo consiglio”.

Le Proposte:

  1. creazione di un fondo comunale da utilizzare per il sostegno e l’assistenza economica alle famiglie bisognose.

  2. dotare la protezione civile e le associazioni che operano nel territorio delle protezioni sanitarie necessarie (che potranno essere distribuite capillarmente anche ai cittadini).

  3. intensificare il sostegno domiciliare alle famiglie, alle persone anziane, ai cittadini stranieri più in difficoltà coinvolgendo, in modo razionale e organizzato, i soggetti e gli addetti che operano nel sociale.

  4. facilitare l’accesso alla rete internet per consentire lo svolgimento delle attività didattiche agli studenti.

  5. sospensione dei tributi comunali e posticipazioni delle rateizzazioni per l’anno in corso.

  6. apertura di un conto corrente in cui i cittadini possono liberamente attraverso una sottoscrizione partecipare al sostegno della comunità e delle attività economiche. Un aiuto concreto per far fronte a spese, utenze ed affitti in questo lungo e forzato periodo di chiusura. Il conto potrebbe essere gestito dal comune.

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK