Bolotana. Sebastiano Dedola, padre di Claudio, spezza il silenzio: "grazie a tutti per aver collaborato alle ricerche"

| di Giulia Serra
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

BOLOTANA. Quello che resta, dopo l'epilogo tragico col quale si è spento il barlume di speranza che aveva mobilitato due comunità, è il vuoto che lascia una giovane vita spezzata e lo strazio intraducibile della famiglia e degli affetti.

Dentro un dolore privato ed inviolabile, Sebastiano Dedola, padre di Claudio, il ragazzo di Bolotana scomparso e poi ritrovato privo di vita nelle campagne di Terralba, sente oggi l'esigenza di ringraziare tutti coloro che in quella terribile settimana di incertezza e preoccupazione si sono mobilitati nelle ricerche.

Lo fa con un messaggio semplice che ci affida e che riportiamo di seguito:

desidero ringraziare tutta la popolazione di Terralba e Bolotana, i sindaci, i volontari, tutte le forze dell'ordine, tutte le testate giornalistiche e qualsiasi persona abbia collaborato nelle ricerche di Claudio”.

 

Giulia Serra

Contatti

redazione@ilmarghine.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK